Home Il festival La Valle Olona 2021-2022 Naturartis 2022
Home
Il festival
La Valle Olona
2021-2022
Naturartis 2022
Naturartis 2019
Archivio
Bibliografia
Contatti
 Se avete feedback su come possiamo rendere il nostro sito più consono per favore contattaci e ci piacerebbe sentire da voi. 
Mostra_2022
 













































EVENTI

- Giovedi 14 luglio 2022, Ore 20.15 - Concerto - Arte senza tempo
- Martedì 19 luglio 2022, ore 20.30 - Concerto - Emily Breva


DOMENICA 10 LUGLIO > DOMENICA 28 AGOSTO 2022
NATURARTIS 2022
IL FUTURO E IL MONDO: UOMO, AMBIENTE E RELAZIONI UMANE

Mostra di arte contemporanea e istallazioni d’arte
Parco Medio Olona
Boschetto adiacente all’Approdo Calipolis
(Fagnano Olona - Gorla Maggiore)

Il COVID-19, oltre all’emergenza sanitaria e alla crisi economica, ha spalancato le porte verso una nuova consapevolezza: la necessità, oggi ormai riconosciuta e sostenuta dalla scienza come ultima possibilità, di un ripensamento radicale all’impatto dell’uomo sull’ambiente; in particolare per quanto riguarda il cambiamento climatico, il global warming, il consumo di suolo, la perdita della biodiversità.
Friday for Future, innescato dalla giovane Greta Thunberg 2018, ha posto con forza e passione la questione ambientale al centro dell’attenzione pubblica e politica planetaria. La protesta si è dimostrata molto di più di un grido ambientalista: è nato un vero e  proprio movimento che ha portato alla ribalta i giovani - figli di un mondo globale – i quali si sono uniti per chiedere agli adulti di dare seguito ai loro appelli, facendo qualcosa di concreto per dare un futuro al Pianeta.
Grazie a questo fermento, finalmente dopo gli scienziati, dai politici agli economisti all’opinione pubblica, tutti hanno cominciato a discutere circa la necessità di un diverso modello di sviluppo con l’obiettivo di invertire la rotta distruttiva imboccata.

Anche il mondo dell’Arte, non meno del pensiero scientifico, filosofico e politico contribuisce a costituire la cultura di un periodo storico. Essa ha il dovere di ripensarsi e rigenerarsi nell’attuale panorama socio-culturale, creando nuovi spazi di immaginazione, offrendo opportunità concrete e reali alle nuove generazioni per far sentire la loro voce e per dar forme a nuove proposte di creatività.L’arte, infatti, può veicolare messaggi, idee, valori, e ancor di più - e questo è necessario oggi più che mai – può aiutare a sviluppare un pensiero critico.
C’è bisogno di pensare, di ritornare a ragionare, di rieducarsi a farlo con la propria testa, non ripiegando sui modelli pervasivi e passivi proposti continuamente dai media, della televisione, dai social.
È importante che ogni opera d’arte sappia generare meraviglia e domande sia al proprio autore, sia ai suoi co-autori, ovvero gli spettatori.

La mostra prima di tutto vuole essere un laboratorio di pensiero, l’occasione per proporre uno spazio di riflessione attorno a tematiche di grande importanza per le giovani generazioni. Esse come si immaginano il futuro? Quali tipi di relazioni aspirano a coltivare? Quale tipo di comunità vogliono costruire con gli altri? E con la Natura?

I problemi e le tematiche su cui poter confrontarsi sono molteplici: il confinamento degli ultimi due anni e la frammentazione dei rapporti; il deterioramento progressivo del proprio essere soggetto della Natura; lo sfaldamento del concetto di comunità.
Quali modalità adottare per recuperare questi rapporti per molti aspetti compromessi?

La finalità della mostra è quella di creare un’esposizione artistica in Valle Olona che sia uno spazio ambientale generativo per l’arte, la creatività e per le relazioni umane e sociali.



ARTE PERIFERICA
Titolo: Cammin facendo
Presentazione dell'opera



MARINA COMERIO
Titolo: Crossing Nature
Presentazione dell'opera



ANNALISA GEMOLI
Titolo: Risvegliarsi
Presentazione dell'opera



NICOLE GENTILE
Titolo: Humus
Presentazione dell'opera



RIOS KAREN
Titolo: Materializzazione dal futuro alle origini
Presentazione dell'opera



SARA LAVERDE
Titolo: Perterra
Presentazione dell'opera



GIULIA PIATTI
Titolo: Satura
Presentazione dell'opera


***


GIADA AMENDOLA
Titolo: La Cecità
Presentazione dell'opera



SABRINA BULGHERONI
Titolo: Come i vecchi insegnano...
Presentazione dell'opera



ANNALISA CAPOBIANCO
Titolo: Futur(io)
Presentazione dell'opera



SOFIA COLOMBO
Titolo: Gli spettri che diventeremo
Presentazione dell'opera



LISA ERRE
Titolo: Madre Natura
Presentazione dell'opera



FEDERICA FECCANTI
Titolo: Speranza
Presentazione dell'opera



VALERIA FESA
Titolo: Percorri il futuro
Presentazione dell'opera



GLORIA MACCHI
Titolo: Tra-volti dalla natura
Presentazione dell'opera



MORGANA MARSIGLIO, ELISA BATTAGLIA
Titolo: Kaleidos: umanità sospesa
Presentazione dell'opera



BENEDETTA NEGRATO
Titolo: Risposte dal futuro
Presentazione dell'opera



FRANCESCO TENTI
Titolo: Indifferenziata d'indifferenza
Presentazione dell'opera

Site Map